Internet of Things

3 Motivi per cui un'azienda non può farne a meno

Internet of Things

3 Motivi per cui un'azienda non può farne a meno

Il cosiddetto “Internet delle cose” è un termine utilizzato per categorizzare e racchiudere, al suo interno, tutti i device connessi ad internet. Ma cosa rientra, effettivamente, nell’Internet of Things?

Dai famosi wearables come l’Apple Watch e il Samsung Gear, fino ad arrivare ai più diffusi rilevatori di umidità e luminosità, il nostro quotidiano è ricco di questi oggetti che facevano parte delle nostre vite ancora prima di venire categorizzati.

Smart Home, Smart Cities, Connected Car: dall’Amazon Echo che è in grado di controllare l’illuminazione e i sistemi elettronici presenti in un’abitazione ai frigoriferi Family Hub di casa Samsung in grado di connettersi ai nostri cellulari per mostrare i prodotti presenti al loro interno o creare liste della spesa, l’IoT è entrato nelle nostre case e si sta lentamente espandendo anche nelle città –esempio pratico è Barcellona, portabandiera della rivoluzione tecnologica con l’obiettivo di offrire un miglior stile di vita alle persone.

Perché, allora, non apportare queste migliorie anche in ambito lavorativo?

L’International Data Corp. ha dichiarato che, nel 2017, le aziende hanno investito ben 674 bilioni di dollari in questo campo, una cifra destinata a salire e a raggiungere i 772.5 bilioni di dollari nel 2018. Vodafone, inoltre, nel suo IoT Barometer 2017/2018 ha messo in luce un dato significativo: dai risultati è emerso che il 74% delle aziende che ha effettuato investimenti e ha convertito il proprio business seguendo le best practice dell’IoT concorda sulla sua fondamentale importanza nella trasformazione digitale, tanto da asserire che l’evoluzione del proprio business sarebbe stata impossibile senza questi dispositivi.

L’International Data Corp. ha dichiarato che, nel 2017, le aziende hanno investito 674 bilioni di dollari nell’IoT

Nel pratico, i benefici che un business può trarre dall’IoT sono molteplici

Coloro che hanno iniziato o stanno iniziando ad implementare i sistemi di IoT avranno un netto vantaggio rispetto ai competitor, sia sotto il punto di vista dell’evoluzione digitale che sotto il punto di vista dell’efficienza. Alcuni esempi?

Creare una comunicazione Ad Hoc, segmentata in base alle esigenze di ogni users, sarà sempre più facile.

Riduzione dei costi e dei rischi

Mettendo in comunicazione tutti i dispositivi e i macchinari presenti in un’azienda è possibile monitorarne le performance e i livelli di usura in maniera costante, mantenendo un alto livello di sicurezza generale.

Aumento del benessere e della produttività dei dipendenti

Gli smart buildings sono la futura evoluzione dei posti di lavoro. Grazie ai loro sistemi di temperatura e illuminazione automatici, per esempio, sono in grado di creare un piacevole ambiente di lavoro in base alle condizioni atmosferiche esterne.

Miglior user experience

Grazie ai numerosi dati che i dispositivi IoT possono raccogliere in merito alle abitudini e alle preferenze degli utenti, creare una comunicazione Ad Hoc, segmentata in base alle esigenze di ogni users, sarà sempre più facile.

Hai delle idee per digitalizzare la tua azienda e il tuo ambiente di lavoro, ma non sai da che parte iniziare?